Vai alla Home Page
23 ottobre 2017
   
 
LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE
 
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 
SAPERE DOVE E COME
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
PER GLI OPERATORI
 
PER LE IMPRESE E I FORNITORI
 
COMUNICATI STAMPA
 
 
 
CUP - Centro unico di prenotazione
 
URP - Ufficio relazioni con il pubblico
 
Numeri verde
 
Sportello virtuale
 
Guide ai servizi
 
Percorsi assistenziali
 
Carta sanitaria elettronica
 
 
 

 

 
 
SAPERE DOVE E COME > Come fare per > M come Malattaie Rare 
 
Monitoraggio tempi di attesa
 
 
 
 
Per consultare le schede di archivio cliccare sul periodo interessato:
>>>   Anno 2014
>>>   Anno 2015
>>>   Anno 2016
>>>   Anno 2017
 
 
COME VIENE CALCOLATO IL TEMPO DI ATTESA
Il tempo di attesa definito come intervallo intercorrente tra la richiesta/prenotazione e l'effettiva erogazione della prestazione è calcolato estraendo dal sistema CUP – Centro Unico di Prenotazione – la prima disponibilità a livello aziendale, per tutte le prestazioni erogabili in qualsiasi zona in cui è suddiviso il territorio di competenza dell'Asl 9 di Grosseto e a livello di Area Vasta, per le prestazioni eseguite esclusivamente in tale ambito. E' utile precisare che la prima disponibilità fa riferimento alla rete di offerta aziendale presente nell'intera provincia o, per talune prestazioni, in Area Vasta e non alla prossimità di residenza dell'utente. Ciò consente di fornire al cittadino il miglior tempo di attesa, contenuto entro i valori di seguito riportati, stabiliti dalla normativa. Mediante l'inserimento cronologico, in agende informatizzate, degli appuntamenti il cittadino ottiene in maniera chiara e trasparente l'informazione complessiva sull'intera offerta di prestazioni disponibili in ambito provinciale  - o di Area Vasta – conoscendo il tempo di attesa delle strutture presenti sul territorio e formulando la sua scelta. L'utente può infatti valutare se scegliere la prima disponibilità, indipendentemente dalla sede, oppure se optare per la struttura preferita, indipendentemente dal tempo di attesa. Tale, ultima scelta non obbliga l'Azienda ad erogare la prestazione nei tempi massimi di attesa indicati dalla normativa, così come, qualora la prima disponibilità sia rifiutata, nessun tipo di indennizzo è dovuto al cittadino.

COME AVVIENE IL  MONITORAGGIO DEL  TEMPO DI ATTESA E COME E' RESO NOTO AI CITTADINI
Con cadenza mensile l'Azienda effettua, avvalendosi del CUP – Centro Unico di Prenotazione - il monitoraggio dei tempi di attesa, estraendo, ad una data “indice” determinata, per le prestazioni specialistiche ambulatoriali e di diagnostica strumentale indicate dalla normativa in materia, la prima disponibilità offerta dal sistema. Viene quindi redatto apposito elenco in cui sono riportati i tempi di attesa di ogni prestazione oggetto della rilevazione mensile, elenco  pubblicato e consultabile sul sito Internet dell'Azienda.
I dati estratti sono inoltre inviati alla Regione Toscana.
   
 
 
 
 
 
 
 
Posta elettronica certificata
 
Decertificazione adempimenti
 
 
Scuola di robotica di Grosseto
 
 
Monitoraggio tempi di attesa Albo on line Avvisi aziendali Operazione trasparenza Privacy
 
 
HOME  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO  -  URP  -  PRIVACY  -  NOTE LEGALI  -  ELENCO SITI TEMATICI            CREDITS
 
SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo 52100 Arezzo P.I. e C.F.: 02236310518
SEDE OPERATIVA GROSSETO: via Cimabue, 109 58100 Grosseto centralino: 0564 485111
PEC: ausltoscanasudest@postacert.toscana.it