Vai alla Home Page
24 luglio 2014
   
 
 
CUP - Centro unico di prenotazione
 
URP - Ufficio relazioni con il pubblico
 
Numeri verde
 
 
Guide ai servizi
 
Percorsi assistenziali
 
Carta sanitaria elettronica
 
 
 

 

 
 
SAPERE DOVE E COME > Come fare per 
 
Ticket
 
 
Il Ticket rappresenta il costo che la legge prevede, a carico del cittadino, quale contributo di partecipazione alla spesa sanitaria. Nella maggioranza dei casi deve essere pagato per ottenere farmaci, per usufruire di esami strumentali o analisi di laboratorio, visite specialistiche. Tutti i cittadini, salvo gli esenti, sono tenuti al pagamento delle prestazioni di diagnostica strumentale,  laboratorio e specialistiche fino all’importo massimo di EURO 38,00 per ricetta.
Dal 23 agosto 2011 la Regione Toscana ha introdotto, con deliberazione di Giunta n. 722/2011 misure alternative a quelle nazionali, che contemplano il pagamento di un ticket aggiuntivo connesso al reddito. Con atto del 10 agosto 2012 (deliberazione di Giunta n. 753) la Regione Toscana ha rimodulato le quote dei ticket aggiuntivi, le tariffe per le procedure di PMA (Procreazione Medicalmente Assistita) e introdotto una somma pari a 10 Euro per la digitalizzazione delle prestazioni diagnostiche (cliccare qui per conoscere i dettagli della manovra).
Per quanto riguarda l'esenzione,  la normativa nazionale e regionale vigente prevede, in considerazione dello stato di salute, dell'età o delle condizioni econocmiche,  che alcuni assistiti siano esentati dal pagamento del ticket, in forma totale o parziale. Nei casi di esenzione per reddito a partire dal 1° settembre 2011, i cittadini toscani, che godono dell’esenzione dal pagamento del ticket per reddito, dovranno richiedere alla propria Asl di appartenenza il rilascio del certificato di esenzione, come previsto dalla normativa nazionale. Da questa data, infatti, è in vigore il nuovo sistema per l’accertamento dell’esenzione, previsto dalla deliberazione regionale 696/2011, che recepisce il Decreto ministeriale dell’11 dicembre 2009.  Pertanto dal 1° dicembre 2011 non sarà più applicabile il vecchio sistema dell’autocertificazione, ovvero la firma del cittadino esente sulla richiesta medica.
Negli altri casi (invalidità, patologie, malattie rare) l’esenzione va richiesta presso le sedi distrettuali di residenza al fine di rilasciare l’apposita attestazione. Oltre alle persone esenti per motivi di età/reddito o per invalidità, patologia, malattie rare è prevista l'esenzione a fronte di condizioni di interesse sociale (gravidanza, promozione della donazione di sague, organi e tessuti, ecc), programmi di prevenzione precoce dei tumori o prevenzione collettiva (screening,ecc.)
 
 
 
 
 
 
 
Posta elettronica certificata
 
Decertificazione adempimenti
 
 
Scuola di robotica di Grosseto
 
 
Monitoraggio tempi di attesa Albo on line Avvisi aziendali Operazione trasparenza Privacy
 
 
HOME  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO  -  URP  -  PRIVACY  -  NOTE LEGALI  -  ELENCO SITI TEMATICI            CREDITS
 
Azienda USL 9 di Grosseto - Via Cimabue, 109 - 58100 Grosseto - Centralino 0564 485111 - Fax 0564 485991 - C.F. 00315940536