Vai alla Home Page
21 novembre 2017
   
 
LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE
 
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 
SAPERE DOVE E COME
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
PER GLI OPERATORI
 
PER LE IMPRESE E I FORNITORI
 
COMUNICATI STAMPA
 
 
 
CUP - Centro unico di prenotazione
 
URP - Ufficio relazioni con il pubblico
 
Numeri verde
 
Sportello virtuale
 
Guide ai servizi
 
Percorsi assistenziali
 
Carta sanitaria elettronica
 
 
 

 

 
 
SAPERE DOVE E COME > Dipartimento della Prevenzione > Obblighi di pubblicazione art. 25 D. Lgs. 33/2013 Codice della Trasparenza 
 
Il Decreto legislativo 33/2013 (Codice della Trasparenza) rappresenta un proseguimento nella riforma intrapresa dalla Legge 190/2012 (Prevenzione e repressione della corruzione) per migliorare la trasparenza della Pubblica Amministrazione tramite i seguenti obiettivi:

- prevenire la corruzione
- introdurre facili meccanismi di partecipazione e collaborazione tra PA e cittadini
- attivare un nuovo tipo di “controllo sociale” sugli Atti della PA (accesso civico) 
- sostenere il miglioramento delle performance
- rendere possibile al cittadino la valutazione dei manager pubblici in termine di efficacia della loro gestione
 
In particolare l'art. 25  "Obblighi di pubblicazione concernenti i controlli sulle imprese" prevede che le Pubbliche Amministrazioni, in modo dettagliato e facilmente comprensibile, pubblicano sul proprio sito istituzionale:

a)  l'elenco delle tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività, indicando per ciascuna di esse i criteri e le relative modalità di svolgimento

b)  l'elenco degli obblighi e degli adempimenti oggetto delle attività di controllo che le imprese sono tenute a rispettare per ottemperare alle disposizioni normative.
Di seguito sono visibili i controlli ispettivi che il Dipartimento della Prevenzione attua su pianificazione annuale, con selezione delle Unità locali da verificare, che avviene per valutazione delle fasce di rischio e per estrazione casuale; in base a criteri di rotazione i programmi di lavoro sono assegnati al personale ispettivo, che pertanto non ha possibilità di scelta autonoma sugli interventi da effettuare.
 
Cliccando sui singoli titoli si accede ai dati annuali di attività ripartiti per settori di intervento e per macroattività.
 
 
 
Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare
 
 
 
 
Igiene, Sanità Pubblica e Nutrizione
 
 
 
 
Prevenzione, igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro
 
 
 
 
Medicina dello Sport
 
 
 
 
Ispettorato Micologico
 
 
 
pagina
 
 
 
 
 
 
Posta elettronica certificata
 
Decertificazione adempimenti
 
 
Scuola di robotica di Grosseto
 
 
Monitoraggio tempi di attesa Albo on line Avvisi aziendali Operazione trasparenza Privacy
 
 
HOME  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO  -  URP  -  PRIVACY  -  NOTE LEGALI  -  ELENCO SITI TEMATICI            CREDITS
 
SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo 52100 Arezzo P.I. e C.F.: 02236310518
SEDE OPERATIVA GROSSETO: via Cimabue, 109 58100 Grosseto centralino: 0564 485111
PEC: ausltoscanasudest@postacert.toscana.it