Vai alla Home Page
18 agosto 2018
   
 
LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE
 
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 
SAPERE DOVE E COME
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
PER GLI OPERATORI
 
PER LE IMPRESE E I FORNITORI
 
COMUNICATI STAMPA
 
 
 
CUP - Centro unico di prenotazione
 
URP - Ufficio relazioni con il pubblico
 
Numeri verde
 
Sportello virtuale
 
Guide ai servizi
 
Percorsi assistenziali
 
Carta sanitaria elettronica
 
 
 

 

 
 
SAPERE DOVE E COME > Come fare per > F come Farmaci Fornitura 
 
FATTURAZIONE ELETTRONICA
 
 
Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 Aprile 2013 e ss.mm.ii., entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica.
 
Pertanto questa Azienda, a decorrere dalla data del 31 marzo 2015, non  accetta fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il “Formato fattura elettronica XML” del citato DM.
I Fornitori devono, quindi, inviare obbligatoriamente la fattura esclusivamente in formato elettronico attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 Inoltre, dal 1 luglio 2015 questa Azienda non accetta fatture in forma cartacea anche se emesse in data antecedente al 31 marzo 2015 ex art 6 comma 6 DM 55/2013.
 Ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica e i relativi dettagli tecnici sono disponibili all’indirizzo http://www.fatturapa.gov.it 

 Per le finalità di cui sopra, l’art. 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013 prevede che l’Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA).

 Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario.

 Quanto sopra premesso, si comunica il Codice Univoco Ufficio (CUU) al quale dovranno essere indirizzate le fatture elettroniche a far data dal 31 marzo 2015 :

 

 

 

 

 

 

 

Oltre al codice Univoco Ufficio, che deve essere inserito obbligatoriamente nell’elemento “Codice Destinatario” del tracciato della fattura elettronica, si chiede di prestare particolare attenzione alle specifiche tecniche di seguito riportate, al fine di garantire il tempestivo pagamento delle fatture:

   a) Ai sensi dell’art. 25 del D.L. n. 66/2014, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione, laddove previsto dalla normativa vigente, le fatture elettroniche devono riportare, il codice identificativo di gara (CIG), e il codice unico di progetto (CUP).


    b) Per tutte le forniture di beni/servizi con ordine informatizzato preventivo, i campi relativi a “DatiOrdineAcquisto” devono essere compilati indicando il numero ordine, inserendo il numero ordine senza anno, e la data dell’ordine;


La mancanza di queste informazioni comporterà il respingimento della fattura.


Inoltre, per quanto riguarda il contenuto informativo della fattura elettronica, si segnalano alcune informazioni non obbligatorie, ma indispensabili per consentire una veloce e tempestiva liquidazione della fattura:


c) indicazione del numero e data del DDT nel caso di fattura differita relativa all’acquisto di beni;


d) indicazione del periodo di riferimento (DataInizioPeriodo e DataFinePeriodo) nel caso di servizi che prevedono canoni periodici, annuali o infrannuali;


e) per la fornitura di prestazioni sanitarie ed altro, per le quali è prevista da parte di questa Azienda una modulistica cartacea autorizzativa, o altra documentazione idonea ai fini della verifica ed autorizzazione, la stessa dove essere allegata alla fattura elettronica;

 

f) indicazione di ogni altro elemento relativo all’avvio del servizio (ordine cartaceo, delibera di aggiudicazione, atto aziendale)

 

Si chiede infine di indicare un indirizzo di posta elettronica certificata  e di posta elettronica ordinaria al fine di informatizzare lo scambio di comunicazioni.

 

 

Di seguito una rappresentazione del flusso dei messaggi:

 

 

 
Allegati:
Comunicazione Fattura Elettronica
 
 
 
 
 
Posta elettronica certificata
 
Decertificazione adempimenti
 
 
Scuola di robotica di Grosseto
 
 
Monitoraggio tempi di attesa Albo on line Avvisi aziendali Operazione trasparenza Privacy
 
 
HOME  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO  -  URP  -  PRIVACY  -  NOTE LEGALI  -  ELENCO SITI TEMATICI            CREDITS
 
SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo 52100 Arezzo P.I. e C.F.: 02236310518
SEDE OPERATIVA GROSSETO: via Cimabue, 109 58100 Grosseto centralino: 0564 485111
PEC: ausltoscanasudest@postacert.toscana.it